facebook
twitter

MERZ SPEZIAL NEWS


Le rughe della pelle: in quali tipologie sono distinte?

Le rughe sono considerate uno dei principali “nemici” della bellezza del viso, un segno del tempo che, purtroppo, si presenta in modo pressoché sistematico quando la pelle invecchia in modo importante.

Non tutte le rughe, ovviamente, sono uguali, anzi si può certamente affermare che le indesiderate pieghe cutanee presentano delle caratteristiche diverse in ogni soggetto, uomo o donna che sia.

Sebbene sia impossibile, dunque, distinguere tutte le varie tipologie di ruga, questi difetti della pelle vengono abitualmente associati a tre differenti categorie, le quali sono rispettivamente le rughe di primo grado, anche note come “microrughe”, le rughe di secondo grado, le quali prendono il nome di rughe gravitazionali, ed infine le rughe di terzo grado, che corrispondono alle rughe attiniche.

Vediamo cosa contraddistingue ognuna di queste tipologie di piega cutanea.

Le microrughe sono delle pieghe che si manifestano in età piuttosto giovane, indicativamente attorno ai 30 anni.

Si tratta, come si può ben intuire, di rughe particolarmente sottili, appena percettibili, le quali fortunatamente comportano un difetto estetico non molto evidente; ciononostante, tuttavia, l’insorgere di questi difetti della pelle non deve essere trascurato se si intende mantenere la pelle giovane e bella più a lungo possibile.

Per le microrughe, dunque, la soluzione più indicata è rappresentata dai prodotti in grado di offrire un’efficace azione levigante, soprattutto per quanto riguarda la zona del contorno occhi, la quale è certamente quella più interessata.

Le rughe di secondo grado, ovvero le rughe gravitazionali, abbinano a delle leggere pieghe cutanee un’evidente perdita di tonicità: il nome di queste rughe, infatti, è legato proprio al fatto che la cute inizia a risentire della forza di gravità.

Per questo genere di rughe, dunque, il trattamento più adatto è quello che associa all’azione levigante anche un prezioso effetto tonificante e rinvigorente.

Le rughe di terzo grado, le rughe attiniche, sono sicuramente le rughe più insidiose, più complesse da essere contrastate.

Queste rughe, d’altronde, riguardano uomini e donne in età non più giovanissima, e sono dei veri e propri solchi sullo strato cutaneo.

Essendo così evidenti e così profonde, infatti, le rughe devono necessariamente essere trattate con dei cosmetici dall’azione riempitiva, piuttosto che levigante.

Ogni tipo di ruga, dunque, necessita di un trattamento mirato; ogni singolo caso, come visto, ha delle proprie peculiarità, ma queste tre categorie possono costituire un prezioso punto di riferimento per chi desidera orientarsi in modo ottimale verso i prodotti più adatti.

Ovviamente per mantenere la pelle giovane e bella più a lungo possibile è importante prevenire, anzi è certamente preferibile adottare per tempo tutti gli accorgimenti finalizzati a preservare l’elasticità e la compattezza della cute.

Anche lo stile di vita e l’alimentazione influiscono in modo importante sulla salute e la bellezza della pelle, per tale ragione può essere un’idea ottima quella di utilizzare un integratore alimentare di qualità quale Merz Spezial Dragees.

Prodotto naturale al 100%, ricchissimo di vitamine ed altri preziosi elementi, Merz Spezial Dragees offre un apporto davvero ottimo nei confronti della cute: rigorosi test clinici, peraltro, dimostrano come la ruvidezza e la secchezza della pelle si riducano rispettivamente del 48% e del 78%.

scritto il 04/09/2015 da redazione in notizie
tag rughe


« Torna alle notizie
3er Combination Merz Spezial Dragees

Source: MERZ SPEZIAL
URL: news/index.php
[Stand: 15.03.2012, 15:23 Uhr]

© 2012, Merz Pharma GmbH